Ogni mercoledì alle 18.30

La vita incrocia la Parola nella semplicità del nostro quotidiano!

Ti aspettiamo!

Aperta dal Lunedi al Giovedì ore 9.00-19.00

Celebrazione Eucaristica quotidiana

Dal lunedì al giovedì ore 18.15
ci ritroveremo per pregare il Vespro insieme!

In Parole povere

Commento al Vangelo domenicale

21 Novembre 2021

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL’UNIVERSO – SOLENNITÀ- Anno B

Dal Vangelo secondo Giovanni 18,33b-37
 
In quel tempo, Pilato disse a Gesù: «Sei tu il re dei Giudei?». Gesù rispose: «Dici questo da te, oppure altri ti hanno parlato di me?». Pilato disse: «Sono forse io Giudeo? La tua gente e i capi dei sacerdoti ti hanno consegnato a me. Che cosa hai fatto?».
Rispose Gesù: «Il mio regno non è di questo mondo; se il mio regno fosse di questo mondo, i miei servitori avrebbero combattuto perché non fossi consegnato ai Giudei; ma il mio regno non è di quaggiù».
Allora Pilato gli disse: «Dunque tu sei re?». Rispose Gesù: «Tu lo dici: io sono re. Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per dare testimonianza alla verità. Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce».

Oggi solennità di Cristo re dell’universo! Ultima domenica prima del grande tempo d’attesa, Giovanni ci accompagna in questo nostro camminare con il Signore, con un re che va controcorrente, che davanti a Pilato parla del suo incarnarsi nella storia del mondo per dare testimonianza alla verità. Tutta la vita di Gesù Cristo ci da testimonianza di un regno che va oltre i pensieri umani con il cuore e lo sguardo ancorati al cielo e al Padre. Un regno dove semina sulla terra pace, dove il servizio è la vera regola del regnare; dove chinarsi sulle ferite dell’uomo, riconoscere di essere stati creati per essere liberi nell’amore è la vera carta vincente. Un regno dove il più forte è chi vive nella verità della propria vita di creatura amata fatta per vivere in pienezza. Buona festa di Cristo Re, e buona settimana!sr Dorina


search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close