Da lunedì 18 gennaio alle ore 18.15 prima della celebrazione eucaristica ci ritroveremo per pregare il Vespro insieme!

La Chiesa Universitaria

ti aspetta!

ore 9.00 – 19.00

Aperta dal Lunedi al Giovedì

Celebrazione Eucaristica quotidiana

Vangelo e Vita

Ogni mercoledì alle 18.30

La vita incrocia la Parola nella semplicità del nostro quotidiano!

ti aspettiamo!

In Parole povere

Commento al Vangelo domenicale

9 maggio 2021


VI Domenica di Pasqua – Anno B

Dal Vangelo secondo Giovanni 15,9-17

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.
Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».

Rimanete nel mio Amore, dalle mie parte direbbero “stacce”, che vuol dire abita, prendi quello spazio che può essere solo tuo, e in questo spazio abitato muoviti in libertà, e senti che c’è un Amore che supera i confini di un comandamento: quello del Padre e del Figlio. E in questo “Rimani” c’è una promessa ancora più grande, quella di una gioia profonda che da cristiani possiamo sentirla davvero vivendo in libertà questa relazione con il Signore. il dono, oltre lo scoprirsi e il sentirsi amati è una gioia in pienezza che ti fa donare la vita per un amico, perché solo se ci si sente rapiti nel profondo da Qualcuno siamo disposti a rischiare oltre la nostra zona di confort…e a donare tutto quello che abbiamo di noi. è la legge dell’Amore, quello con la A maiuscola, quello che ti chiede di rimanere perchè la promessa è ben oltre quello che possiamo immaginare….rischiamo per un Amore, usciamo fuori dal guscio e la gioia sarà grande….ce l’ha promesso!!!!una buona domenica!– suor Dorina